/ Politica

Politica | 14 aprile 2024, 18:47

I candidati sindaco a Luserna San Giovanni potrebbero salire a quattro

Dopo Duilio Canale e Maurizio Caffaro, lavorano alla candidatura anche Celeste Martina e Calogero Scrivano

I candidati sindaco a Luserna San Giovanni potrebbero salire a quattro

Potrebbero salire a quattro i candidati sindaco alle prossime elezioni comunali di Luserna San Giovanni. Due sono già stati ufficializzati: il primo cittadino uscente Duilio Canale e Maurizio Caffaro. Oltre a loro potrebbero essere della partita Celeste Martina e Calogero Scrivano.

La lista di Canale, che si propone per il terzo mandato, può contare su nuovi ingressi come quello dell’ex presidente della Pro loco e vice presidente dell’associazione commercianti Loredana Falco, titolare del bar le Tre Galline. Ma deve scontare anche alcune uscite importanti come quella dell’attuale vice sindaco Marina Bertin e del consigliere Matteo Besson anche lui per due mandati consecutivi assieme a Canale. Entrambi sono confluiti nella lista appoggiata dal Pd con Caffaro candidato sindaco.

Intanto anche uno storico uomo politico della Valle, Martina, sta componendo la sua lista. Ex esponente di spicco della Democrazia cristiana, assessore provinciale, nella sua lunga carriera Martina è stato anche presidente della Cavourese e di Pracatinat. A maggio compie 83 anni e con suo fratello Benito Renato – ex sindaco di Luserna San Giovanni – nel 1965, durante un’occupazione operaia, fu stato protagonista della requisizione della fabbrica di Pralafera. Fatto che aveva richiamato l’interesse della stampa nazionale.

Si sta organizzando invece attorno a un nuovo lusernese, Scrivano, una quarta lista. Settantaduenne, Scrivano è di origine siciliana ma vive a Luserna San Giovanni dal 2018. Inoltre, è l’amministratore del gruppo Facebook ‘Sei di Luserna San Giovanni’. Non dichiara ufficialmente l’intenzione di candidarsi ma conferma di stare lavorando in vista delle elezioni comunali: “Al momento sto sondando l’umore dei cittadini” afferma. Maestro d’arte in pensione, per Scrivano si tratterebbe della prima esperienza in politica. Nelle scorse ore, però, è arrivata per lui l’investitura del partito Forza del Popolo, che è di area socialista cristiana.

Elisa Rollino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium