/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 18 giugno 2022, 18:31

Perosa Argentina: piazza Marconi pedonale, è partita la prova

I commercianti hanno lanciato una raccolta firme in difesa dei posteggi

La prova di pedonalizzazione di piazza Marconi a Perosa Argentina

La prova di pedonalizzazione di piazza Marconi

È cominciata questa settimana la prova per trasformare piazza Marconi a Perosa Argentina in zona pedonale, senza più posteggi, ma è consentita la possibilità di transito da e verso via Patrioti e via Montegrappa, che su piazza Marconi si affacciano.

Parallelamente è partito anche il malcontento da una parte dei commercianti che lavorano lì e temono di vedere ridotta la presenza dei loro clienti. Da martedì 14, in alcune delle attività è possibile trovare una raccolta firme per far rimettere i parcheggi, anche perché da parte dei commercianti c’è sfiducia in merito al fatto che si tratti solo di una prova, e la paura è quella che la decisione presa dal Comune intenda essere definitiva.

“Vogliamo tastare personalmente il polso della situazione, visto che dal Comune dicono che siano stati proprio i cittadini a richiedere questa modifica, ma a noi non risulta, ed infatti sono venuti subito in tanti a firmare, tra cui molti sono entrati nei negozi appositamente per quello” spiega uno dei promotori. Una volta chiusa la raccolta, le firme verranno consegnante in municipio.

La preoccupazione, è tutta incentrata sulla paura di un ulteriore calo delle vendite: “Noi le tasse continuiamo a pagarle, ma se il piccolo commercio è in crisi da ormai molti anni, l’ultimo periodo, con la pandemia, ha dato il colpo di grazia! Per questo ogni singola opportunità di vendita è preziosa e indispensabile, e con l’estate si crea anche un modesto passaggio di turisti, che senza possibilità di posteggio facile, semplicemente proseguono e vanno oltre” sottolineano.

Secondo i commercianti, la modifica non apporterebbe neppure benefici in merito alla sicurezza, dacché le persone continuerebbero ad effettuare posteggi momentanei al di là delle fioriere posizionate per evitarli, “fioriere che sono state spostate più volte durante la mattinata di martedì, come se anche dal Comune il progetto non fosse per nulla chiaro” concludono.

Tatiana Micaela Truffa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium