/ Attualità

Attualità | 08 settembre 2021, 16:40

MercoledìVeg di Ortofruit: oggi prepariamo la deliziosa crostata di more

Frutta e ortaggi di Ortofruit Italia tornano protagonisti ogni mercoledì con le ricette 100% veg e super-salutari commentate dalla redazione de ilGolosario di Paolo Massobrio!

MercoledìVeg di Ortofruit: oggi prepariamo la deliziosa crostata di more

La mora: il frutto è composto da numerose piccole drupe, verdi al principio, poi rosse e infine nerastre a maturità (mora). Annoverata nella famiglia dei frutti di bosco, la mora ha una marcata presenza di vitamine C e A oltre a essere un’eccellente fonte di fibre e sali minerali. Ottima se consumata al naturale, è altresì usata come guarnizione di dolci, yogurt e gelati, oppure nella confezione di marmellate, gelatine, sciroppi, vino e acquavite (ratafià).

La crostata di more: una torta rustica semplice e nutriente, ricca di fibre e pensata per incrociare diverse consistenze, preservando quella al naturale delle more. Pochi ingredienti di qualità per un risultato superbo e scenografico. Perfetta per la colazione o come spezzafame con sopraffino e genuino.

Tempi: 55 minuti
Ideale per: la colazione e la merenda del pomeriggio

Ingredienti (4 persone):
200 g di more (fresche)
2 cucchiai di zucchero semolato
Per la frolla:
250 g di farina tipo 1
80 ml di olio di semi di girasole
80 g di zucchero grezzo
80 ml di acqua
½ cucchiaino di lievito in polvere
Se gradita: scorza di limone


Procedimento
Frolla: unite in un recipiente farina, zucchero e lievito.
Aggiungete al composto ottenuto tutti gli ingredienti liquidi, l’olio e l’acqua, quindi mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo e fatelo riposare 10 minuti in frigorifero.
Stendete la pasta frolla ottenuta allo spessore di 1/2 cm e ricoprite una tortiera da 24 cm di diametro, quindi bucherellatela con i rebbi di una forchetta.
Mettete le more intere sulla frolla e cospargete sopra lo zucchero semolato.
Cuocete in forno già caldo a 160°C per 40 minuti.

 

Se avanza? Frullatela aggiungendo un po’ di bevanda vegetale (es. latte di mandorla), quindi formate delle praline da ricoprire di cioccolato fondente e granella di nocciole!

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium