/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 27 febbraio 2023, 08:30

Tra Torino e Pinerolo, torna l'International Chamber Music Competition

Il concorso per musicisti under 33, si svolgerà 6 al 12 marzo, per sei giorni di concerti gratuiti

Tra Torino e Pinerolo, torna l'International Chamber Music Competition

Dopo tanta attesa torna l'International Chamber Music Competition 'Pinerolo e Torino Città metropolitana', il prestigioso concorso di musica da camera con un montepremi di 23.000 euro organizzato dall’Accademia di Musica di Pinerolo e membro della WFIMC - World Federation of International Music Competitions di Ginevra.

La competizione, che dal 1994 vede esibirsi alcuni dei migliori musicisti under 33 del panorama internazionale dal duo al sestetto, per l'alto valore culturale che la caratterizza, vede la Città di Pinerolo e la Città di Torino cui deve il nome, reciprocamente impegnate con un Protocollo d'Intesa che ne sostiene la realizzazione.

Spinto dall’emergenza pandemica in corso al momento del lancio del bando, l’ICM Competition si è articolato per la prima volta su due annualità, con un’unica giuria formata da musicisti di prestigio internazionale: Lukas Hagen (Austria), violino; Gabriele Mirabassi (Italia), clarinetto; Liisa Randalu (Estonia), viola;  Miklós Perényi (Ungheria), violoncello;  Marco Zuccarini (Italia), direttore d’orchestra; Joel Hoffman (USA), compositore. Nella prima fase del concorso ha fatto parte della giuria Klauss Kaufmann (Germania), pianoforte che nella fase dal vivo è sostituito da Claus-Christian Schuster (Austria), pianoforte.

Dal 6 al 12 marzo, fra Torino e Pinerolo, i concorrenti si sfidano finalmente in presenza in 6 giorni di concerti gratuiti.

Le prove eliminatorie e le semifinali del concorso si tengono nella sala concerti dell’Accademia di Musica di Pinerolo dal 7 all’11 marzo a ingresso libero e offrono al pubblico la possibilità di godere a pieno l’atmosfera ricca d’energia e di emozioni e, insieme, l’occasione di ascoltare dal vivo alcune delle nuove promesse del concertismo internazionale. 

Sotto i portici antistanti l’Accademia di Musica, presso L’Oragiusta (corso Torino, 90) ci sarà per la prima volta un Punto OFF del Concorso con un pianoforte a disposizione dei concorrenti che potranno improvvisare concerti estemporanei e sorprendere i presenti con le loro performance.

La finale si tiene nella prestigiosa Sala Concerti del Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Domenica 12 marzo le formazioni arrivate si sfidano dalle ore 9.00 fino al primo pomeriggio, ma il momento più atteso, che la scorsa edizione ha fatto registrare in sala il tutto esaurito, ha inizio a partire dalle 18.00 (con apertura al pubblico dalle 17.30). 

Sul palco conduce Mario Acampa - volto già noto al grande pubblico per la conduzione di Eurovision e Eurovision Village - e, dopo il concerto dei 5 gruppi finalisti, il pubblico in sala diventa protagonista affiancando il proprio voto a quello della giuria internazionale. Al termine della cerimonia di premiazione dei finalisti, tra i votanti viene estratto il fortunato vincitore di un viaggio (un cofanetto regalo con 2 notti, 2 colazioni e 2 cene in hotel 3* e 4* - tra cui 45 selezionati nella guida Michelin - per due persone a scelta tra 700 soggiorni, con cambio gratuito e illimitato. Per votare sarà necessario poter aprire un qrcode con il proprio smartphone.) In programma anche una performance di circo contemporaneo a cura di Accademia Cirko Vertigo. 

Per info: noemi.dagostino@accademiadimusica.it  

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium