/ Eventi

Eventi | 30 luglio 2022, 06:10

Stupinigi, la storia della Palazzina di Caccia rivive in una mostra di cartoline d'epoca

Da oggi, sabato 30 luglio, a domenica 4 settembre un viaggio nella residenza sabauda attraverso immagini e memorie raccolte da Angelo Magliacane nei vari mercatini

palazzina di stupinigi

Stupinigi, la storia della Palazzina di Caccia rivive in una mostra di cartoline d'epoca

Un inedito viaggio nella storia della Palazzina di Stupinigi, la residenza sabauda del Comune di Nichelino, attraverso 60 cartoline d’epoca.

La collezione di Angelo Magliacane

E' la novità dell'estate che inaugura oggi, sabato 30 luglio, per proseguire fino a domenica 4 settembre, nella Sala del Cervo della Palazzina per un un ideale percorso tra le immagini e le memorie immortalate in un cartoncino rettangolare. Le cartoline provengono dalla collezione di più di 50mila cartoline d’epoca di Angelo Magliacane, raccolte nei mercatini in giro per il mondo.

“Sono sempre alla costante ricerca di quei cartoncini illustrati – racconta Magliacane - che sono segno e traccia della storia dei nostri bellissimi borghi ed anche della vita quotidiana dei nostri avi e la nostalgia è sicuramente una delle ragioni per cui colleziono cartoline. Le immagini e i racconti mostrati sono spesso associati a memorie del nostro e proprio passato che rievocano ricordi, emozioni e bellezze”.  

Viaggio a ritroso fino alla seconda metà dell'800

La prima cartolina postale del mondo fu della Correspondenz-Karte e non conteneva immagini. Era un cartoncino in bianco e nero emesso dalle poste dell’Impero Austro-Ungarico il 1° ottobre 1869. Fu inventata da Emanuel Herrmann, professore di Economia all’Accademia Militare Teresiana, con l’intento di sostituire, per la breve corrispondenza, le più onerose lettere.

Ma il titolo di fautrice della cartolina illustrata spetta alla Francia: nel 1870 il libraio Bernardeau de Sillé-le-Guillaume ebbe per primo l’idea di ornare di disegni e figure le cartoline e nel 1891 Dominique Piazza ideò le cartoline illustrate con fotografie. Il 23 giugno 1873 anche l’Italia introduce la “Cartolina postale di Stato”.

Info, giorni e orari di visita

Giorni e orario di apertura: da martedì a venerdì 10-17,30 (ultimo ingresso ore 17); sabato, domenica e festivi 10-18,30 (ultimo ingresso ore 18).

La mostra è a ingresso libero, rientra nel percorso di visita della Palazzina. Biglietto: 12 euro intero; 8 euro ridotto; gratuito minori di 6 anni e possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte e Royal Card

Tel. 011.6200634  www.ordinemauriziano.it

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium