/ Attualità

Attualità | 09 maggio 2022, 17:06

I ‘mercati di prossimità’ di Pinerolo partono zoppi, ma “è un esperimento”

Solo 2 banchi in piazza Avis, nessuno a Baudenasca

Il mercato di stamattina in piazza Avis a Pinerolo (foto di Cinzia Consolati)

Il mercato di stamattina in piazza Avis (foto di Cinzia Consolati)

Oggi era il giorno della partenza dei primi ‘mercati di prossimità’ di Pinerolo. In piazza Avis c’erano 6 posti e a Baudenasca 2.

Ma nel primo caso c’erano solo due produttori agricoli (che hanno smontato verso mezzogiorno), mentre la frazione nessuno si è presentato. Una partenza zoppa, che non preoccupa il Comune.

“Questa è una fase sperimentale di 6 mesi, dove si procede con le zone di sosta prolungata, dove chi ha il permesso annuale, può recarsi senza dover fare la spunta o senza che sia stato fatto prima un bando – spiega Francesca Costarelli, vicesindaco con delega al Commercio –. In questa fase noi vogliamo vedere se c’è effettivamente esigenza di un mercato in queste due zone e quanto deve essere grande, prima di procedere con l’istituzione di un vero e proprio mercato”. Insomma il Comune ha scelto la strada di lasciare liberi gli ambulanti di venire o meno, dopo aver presentato l’iniziativa ai mercatali e alle sigle sindacali di ambulanti e produttori agricoli.

Ma non può essere un problema il giorno individuato? “Nel caso di Baudenasca effettivamente coincide con il mercato di Macello – ammette Costarelli –, ma con i rappresentati dei mercatali avevamo concordato che questa iniziativa non sarebbe stata avviata il giorno prima o quello dopo dei mercati del mercoledì e del sabato, perché vuole essere un’opportunità in più e non aveva lo scopo di portare via clienti, ma dare servizi nelle zone lontane dal centro città”.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium