/ Attualità

Attualità | 10 settembre 2021, 13:13

‘Ciao Luciano’, Vigone saluta il suo sindaco [FOTO]

Stamattina in piazza Cardinal Boetto si sono tenuti i funerali di Abate

I funerali di Abate, sindaco di Vigone

I funerali di Abate

Centinaia di persone stamattina, alle 10,30, hanno dato l’ultimo saluto al sindaco di Vigone Luciano Abate, scomparso martedì per le conseguenze del Covid. Ai funerali c’erano l’Amministrazione comunale del paese, associazioni, sindaci del territorio, rappresentanti del Ciss e numerosi cittadini. La cerimonia si è tenuta in piazza Cardinal Boetto, davanti e attorno alla chiesa di Santa Maria del Borgo, mentre in paese i negozi avevano le serrande abbassate e diversi esponevano un cartello con scritto ‘Ciao Luciano’ e un cuore, quel cuore che era stato appeso su case e attività commerciali, durante il lockdown, per iniziativa del .Gim Junior.

La stessa scritta campeggiava sotto una foto di Abate sulla poltrona di sindaco, posizionata vicino all’altare.

Il parroco don Roberto Debernardi nella sua predica ha ricordato l’impegno per la parrocchia, la società civile e la famiglia, mettendo in luce ‘l’animo missionario che lo ha sempre accompagnato’ e la sua capacità di ‘risolvere le piccole o grandi questioni senza ribalte’.

Il vicesindaco Fabio Cerato, che ha preso il posto di Abate, ha ricordato come l’Amministrazione comunale abbia combattuto al suo fianco questa battaglia con il virus, nella speranza di poterlo riavere a fianco, e ne ha testimoniato la compostezza anche in questa situazione: “Anche in questi drammatici momenti hai dimostrato il tuo carattere, affrontando la malattia a testa alta”, sottolineando come sia stato un “uomo leale, integerrimo e deciso”.

Cerato ha anche rievocato i momenti passati a casa di Abate da bambino e da studente universitario, quando preparava gli esami con il figlio Fabrizio e ha assicurato che l’Amministrazione porterà avanti le idee di Abate con ancora più impegno di prima.

Un ricordo commosso lo ha lasciato anche la direttrice del Ciss Monique Jourdan, che ha raccontato di come Abate, attuale presidente, abbia accompagnato la nascita del Consorzio socio-assistenziale nel 1997 e di come si preoccupasse sia degli assistiti sia degli operatori.

Il ricordo pubblico si è concluso con i rappresentanti della associazioni che, con i loro gonfaloni, hanno salutate Abate, prima del trasporto al cimitero di Vigone, dove riposerà.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium