/ Eventi

Eventi | 30 agosto 2021, 13:13

Luserna San Giovanni festeggia i 150 anni dalla riunificazione

Tre giorni di eventi per ricordare l’accordo storico tra i Comuni Luserna e San Giovanni Pellice

Il municipio di Luserna San Giovanni

Luserna San Giovanni celebra i 150 anni della sua riunificazione con una tre giorni di festa da venerdì a domenica. Il Comune si era diviso in Luserna (parte cattolica) e San Giovanni Pellice (parte valdese), nel 1657, complice lo scontro religioso e il clima politico.
Con la concessione dei diritti civili e politici ai valdesi, nel 1848, con le lettere patenti di Re Carlo Alberto, si è aperta la strada per la riunificazione, sancita nel 1871 a decorrere dal primo gennaio 1872.

“Centocinquant’anni sono un prestigioso traguardo: abbiamo investito molto per la realizzazione di questo evento storico, che vogliamo dedicare alla popolazione – spiega Marco Revel, assessore alle manifestazioni di Luserna San Giovanni –. La riunificazione ha un valore importante per la storia dei nostri cittadini e, allo stesso tempo, rappresenta uno spunto di riflessione per il presente: i nostri antenati avevano già messo in pratica il concetto di integrazione, ancora oggi molto attuale”.

Gli eventi rispetteranno le norme anti-Covid: “Siamo soddisfatti delle nuove disposizioni – interviene Massimo Chiarbonello, responsabile dell’area Vigilanza e cultura –, grazie alle quali potrà sembrare una manifestazione quasi normale: si entrerà con il green pass e verranno fatti dei controlli a campione”.

I festeggiamenti cominceranno venerdì 3 settembre, alle 18, davanti ad un rinfresco allestito nel nuovo parco urbano di via Masel, a Luserna San Giovanni, a cui seguirà la presentazione del libro, a cura della Biblioteca di Luserna e in collaborazione con la libreria ‘Volare’ di Pinerolo, ‘La ragazza con la macchina da scrivere’ di Desy Icardi.

Con un’offerta libera, che andrà alle associazioni del territorio, si potrà partecipare alla cena che si terrà in piazza Partigiani e via Roma. Prenotazioni all’area Vigilanza e cultura al numero 0121-954114, interno 3.

Alle 20, dopo la presentazione del ‘Numero speciale dell’’Ora del Pellice’’, a cura del giornalista Daniele Arghittu, si potrà assistere gratuitamente allo spettacolo ‘Comedy Ring’ del trio di comici dei programmi televisivi ‘Colorado’, ‘Camera cafè’ e ‘Comedy Central”, e allo spettacolo musicale di ‘Casa Peyretti’.

Sabato 4 settembre, alle 21, al Teatro ‘Santa Croce’, via Tolosano 8, andrà in scena lo spettacolo ‘Foto a teatro, suggestioni ed immagini tra gioco e tempo’ realizzato dall’Associazione ‘Fili di Luna’. Sarà inoltre possibile visitare la mostra fotografica ‘La Galleria del Tempo’: l’esposizione delle fotografie dell’archivio storico del Comune.

Il concerto di Enrico Ruggeri, che si terrà in piazza Partigiani, inizierà alle 21,30. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti: mille, come da disposizioni anti-Covid.

Durante entrambe le serate si potrà acquistare il ‘Numero speciale dell’’Ora del Pellice’’.

La festa della riunificazione terminerà emblematicamente con l’incontro-dibattito, domenica 5 settembre, alle 20,30, in piazza Partigiani, tra il vescovo di Pinerolo monsignor Derio Olivero e il pastore valdese Gianni Genre, dal titolo: ‘Dalla tolleranza alla Convivenza’. Modererà il direttore de ‘L’Ora del Pellice’ Daniele Arghittu.

Veronica Signoretta

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium