/ Eventi

Eventi | 11 giugno 2021, 21:15

A Roccaforte Mondovì presentato "Di Giro in Giro": un anello di sentieri per immergersi nella natura (FOTO E VIDEO)

Inaugurato questa mattina il progetto dedicato alla scoperta dei sentieri della Valle Ellero: cinque giri da percorrere a piedi, in e-bike o a cavallo, immersi nella natura

A Roccaforte Mondovì presentato "Di Giro in Giro": un anello di sentieri per immergersi nella natura (FOTO E VIDEO)

Cinque giri ad anello per scoprire il territorio e immergersi nelle sue bellezze: in bici, e-bike, a cavallo o a "passo lento".

E' stato presentato ufficialmente questa mattina, sabato 5 giugno, nella Crusà di Roccaforte Mondovì, il progetto "Di giro in giro", un'iniziativa dedicata all'outdoor e alla natura che accompagnerà residenti, visitatori e turisti alla scoperta della valle Ellero, realizzata dall'associazione Kye+, nata nel 2017 e impegnata da sempre nelle promozione territorio e dal Comune di Roccaforte con il sostegno e il contributo di Fondazione CRC e ATL Cuneese, messo in atto grazie anche al prezioso aiuto di tanti volontari che hanno aiutato nell'allestimento della segnaletica e dei percorsi.

"Una bella iniziativa per scoprire il nostro territorio" - ha commentato il sindaco Paolo Bongiovanni "In questo ultimo anno abbiamo riscoperto il piacere e l'importanza di trascorrere del tempo all'aria aperta nelle nostre vallate e questo progetto è proprio volto a valorizzare tutto questo"

"Tornare a una presentazione in presenza è il più bel segno di ripartenza che si possa dare" - ha dichiarato l'onorevole Enrico Costa - "Ed è un piacere essere qui per un progetto che ci invita a scoprire da vicino il nostro territorio"

"Per noi è stato un piacere sostenere questo progetto a favore della comunità e del territorio, ci auguriamo che il vostro progetto sia di esempio per molti altri" - ha detto Massimo Gula di Fondazione CRC.

"Un'ottima proposta per incentivare il turismo outdoor e per ripartire" - ha commentato il consigliere regionale Paolo Bongioanni - "In questo senso voglio ringraziare ancora una volta il personale sanitario per l'impegno nella lotta al covid e invitare tutti ad aderire alla campagna vaccinale per riappropriarci  della normalità e superare la pandemia" 

Tutti gli intervenuti hanno inoltre colto occasione per fare un augurio di pronta guarigione al presidente di Fondazione CRC, Giandomenico Genta.

"Da sempre il nostro obiettivo è quello di promuovere e valorizzare il territorio e il suo patrimonio" - ha spiegato il consigliere ATL Cuneese Rocco Pulitanò - "Quello che presentiamo oggi è un'iniziativa importante per lo sviluppo delle attività outdoor e per il turismo di prossimità: la ripresa passa dal territorio".

"Abbiamo la fortuna di avere un territorio stupendo" - ha aggiunto il vice sindaco, Gianmario Raschio - "Collegamento per mettere a proprio agio i turisti e i visitatori, per dar servizi aggiuntivi. Viviamo in un'oasi di bellezza naturale, non dobbiamo dimenticarlo".

"Di Giro in giro vuole essere un percorso che invita alla scoperta e a stupirsi, non solo per la bellezza della nostra terra, dei nostri paesaggi ma soprattutto per l’autenticità e l’unicità del territorio roccafortese, fatto sì di paesaggio ma anche e soprattutto di cultura millenaria di gente meravigliosa." - spiegano da Kye+ - "I cinque i giri, tutti diversi e con diversa caratterizzazione, sono adatti a tutti e percorribili anche da utenti in bici/e-bike e a cavallo. In quest'ottica il trekking diventa un mezzo per trasmettere passione a turisti, appassionati e popolazione locale. Dopo la tracciatura e la mappatura, la georeferenziazione, la palinatura, l’inserimento nella cartografia di settore, la realizzazione ed il posizionamento della cartellonistica posta in evidenza da un sopporto in legno che vuole essere la nuova connotazione dei Giri, il lavoro nel suo primo livello di realizzazione si può dire completo, e la soddisfazione è massima sia per il direttivo del Kye + sia per i volontari, senza i quali tutto questo non sarebbe mai stato possibile. Un ringraziamento va anche agli enti che hanno sostenuto e continuano a sostenere l’iniziativa, che vuole essere non un punto di arrivo ma un punto di partenza: Fondazione CRC, Atl, Comune di Roccaforte".

I GIRI (clicca qui)

Giro dei Tech, partenza da Sant’Anna di Prea;

“Memoria di un tempo perduto” - Si tratta di un anello di circa 6 km di facile percorrenza adatto a trekking pedonale ciclabile ed a cavallo. Lo scenario che ti si presenterà è quello di un gradevole contesto alpino, molto aperto e soleggiato con panorami mozzafiato ed un circondario arricchito da presenze ambientali ed architettoniche uniche (tetto racchiuso). Qui puoi ripercorrere i sentieri che hanno segnato la storia millenaria e la cultura locale. 

Giro della Mattutina, partenza da Baracco;

“Incontro tra due mondi” - Si tratta di un anello di circa 4,5km di facile percorrenza adatto al trekking pedonale, ciclabile ed a cavallo. Lo scenario che ti si presenterà è quello di un gradevole contesto alpino, inserito in un antico collegamento che da sempre congiunge la valle Ellero con la val Maudagna. Prati e boschi secolari fanno da cornice a un sentiero di valico tipico delle popolazioni montane. Buon Cammino!

Giro dei Borghi, partenza da Roccaforte;

Un anello di circa 17km di facile percorrenza adatto al trekking pedonale, ciclabile ed a cavallo. Lo scenario che ti si presenterà è quello di un gradevole contesto di fondovalle, aperto e soleggiato con scorci particolari e panorami inediti. Passeggiando senza fatica ti troverai circondato da contesti ambientali ed architettonici unici, propri della nostra storia millenaria e della cultura locale. Girovagando tra i borghi transiterai attraverso prati e boschi, e costeggiando il fiume ti troverai di fronte alla rocca dove un castello medievale diede il nome al nostro paese.

Giro delle Losere, partenza da Lurisia;

“Per natura” - Un anello di circa 16km caratterizzato da una media difficoltà di percorrenza. È adatto a trekking pedonale, ciclabile ed a cavallo. Lo scenario che ti si presenterà è quello di un gradevole ambiente alpino, che si sviluppa in una varietà di contesti: prati, boschi e alpeggi attraversati da questo sentiero che ti consentirà di fare un “viaggio” squisitamente naturalistico immerso nel verde e ricco di anfratti dove nei secoli venivano cavate le pietre per le coperture, le lose

Giro del Pigna, partenza da Prea.

"Lo spirito dell’Alpe” - Un anello di circa 18km, caratterizzato da una media difficoltà di percorrenza, che si snoda attorno al Monte Pigna restando adatto ad un trekking pedonale. Il sentiero vi accompagnerà fin sui territori dell’alta valle, portandovi (con un importante dislivello) sul crinale delle nostre montagne. Vista spettacolare ed un percorso immerso nella natura vi riporteranno a Valle, dove il paesino occitano di Prea vi riserverà scorci e incontri eccezionali

La presentazione ufficiale di “Di Giro in Giro”, riservata ad autorità e giornalisti, avrà luogo sabato 5 giugno alle 10.30 presso La Crusà a Roccaforte.

Per scoprire i sentire è stata creata una cartina, realizzata in collaborazione Fraternali editore e il percorso è accessibile anche tramite l'app "Avenza".

Per info, percorsi, app, GPX e avere tutte le indicazioni: www.kyepiu.it

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium