/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 04 luglio 2020, 17:08

Il silenzio e l'irreale clima dell'Allianz Stadium in attesa del derby (FOTO)

Fin dall'arrivo alo stadio noti che sarà una stracittadina completamente diversa al passato, senza i colori e il calore dei tifosi e delle coreografie

Il silenzio e l'irreale clima dell'Allianz Stadium in attesa del derby (FOTO)

I rumori, il colore e il calore del derby sembrano ricordi di un passato lontano. Ed invece il coronavirus e quanto è successo negli ultimi mesi hanno spazzato via tradizioni e abitudini che duravano da decenni.

Il derby che andrà in scena tra pochi minuti all'Allianz Stadium sarà il primo a porte chiude della storia. Già arrivando attorno all'impianto bianconero noti la differenza: niente bancarelle con in vendita magliette, sciarpe, bandiere e gadget. Nessuna coda di tifosi che si dirigono verso l'impianto, niente fila di auto che si dirigono ai parcheggi.

Lo stadio è riservato agli addetti ai lavori, qualche centinaio di persone (comprese le due squadre e gli staff tecnici) ed entrando c'è un rumore impressionante per il silenzio che si ode. il tutto mentre c'è un percorso guidato anche per l'accesso, con controllo della temperatura attraverso termoscanner, prima di salire le scalette che portano all'ingresso. Affacciandosi sul campo, si sentono distintamente le poche voci presenti, fa un effetto particolare vedere le tribune vuote, senza quel contorno di striscioni e bandiere che hanno sempre fatto della coreografia uno dei momenti più attesi del derby, con la sfida sugli spalti giocata a colpi di sfottò, di cori e di striscioni, prima che la gara abbia inizio.

Persino l'ingresso in campo delle squadre per il riscaldamento pre partita, il primo momento che accendeva lo stadio e l'entusiasmo del pubblico, passa in sordina. E anche l'annuncio delle formazioni non regala quei brividi tipici dello spettacolo che accompagnava sulle tribune la lettura dei nomi dei giocatori. Nonostante la musica a tutta volume sparata dallo speaker, come se fsse una vgilia normale alle altre. Il derby che abbiamo imparato a conoscere negli anni, al vecchio Comunale e poi al Delle Alpi, all'Olimpico e allo Juventus Stadium, è un'altra cosa.

Questo maledetto coronavirus, oltre a cose ben più importanti e a troppe vite umane, ci ha portato via anche la possibilità di godere dello spettacolo nello spettacolo. Comunque vada, non sarà un successo.

FORMAZIONI UFFICIALI

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Wesley, Ramsey, Matuidi, Muratore, Douglas Costa, Higuain, Olivieri. Allenatore: Sarri

Torino (4-4-2): Sirigu; De Silvestri, Izzo, Lyanco, Bremer; Aina, Meite, Lukic, Berenguer; Verdi, Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Zaza, Ansaldi, Singo, Edera, Millico, Ghazoini, Djidji, Nkoulou, Adopo, Rincon. Allenatore: Longo

m.d.m.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium