/ Val Noce

Che tempo fa

Cerca nel web

Val Noce | 08 aprile 2020, 16:59

«Il prefetto ci conceda 2 o 3 pomeriggi per andare a fare la spesa a Piossasco»

Il sindaco di Cumiana Costelli ha inviato una lettera oggi: «Rischiamo una crisi sociale, perché c’è gente che non ha più soldi per comprare»

«Il prefetto ci conceda 2 o 3 pomeriggi per andare a fare la spesa a Piossasco»

«Non ho voglia di fare polemiche, ma la situazione va risolta, perciò oggi ho scritto al prefetto di Torino per fare delle proposte». Questa la mossa del sindaco di Cumiana Roberto Costelli che cerca di dipanare l’intricata matassa delle spese fuori Comune.

Fino al 30 marzo i cumianesi potevano andare a comprare al Mercatò e all’Aldi di Piossasco poi i carabinieri di Cumiana a Piossasco hanno deciso di bloccarli per evitare assembramenti fuori dai supermercati. Una decisione che ha innescato polemiche, ma che ora Costelli vuole lasciarsi dietro alle spalle: «Ho chiesto al Prefetto che venga consentito ai cittadini di Cumiana di andare per 2 o 3 pomeriggi alla settimana a Piossasco – rivela Costelli –. Rischiamo una crisi sociale, perché c’è gente che non ha più i soldi per comprare e non può più risparmiare come prima». Il sindaco ha deciso anche di riaprire i mercati di mercoledì e venerdì per dare ulteriori possibilità di acquisto: «Noi abbiamo 8mila abitanti e solo un supermercato da 500 metri quadri e due negozi che ne fanno 120 in totale».

Nei mercati, da oggi, è già stato introdotto l’uso della mascherina per tutti i clienti – a chi non ce l’aveva è stata fornita dall’Aib, che regolava l’accesso in piazza. Una novità che presto riguarderà chiunque esca di casa: «Tra le mascherine che abbiamo comprato e quelle che ci sono state donate, siamo arrivati a 14mila e possiamo darne quattro per famiglia, due lavabili e due monouso. Terminata la consegna, la prossima settimana, emetterò un’ordinanza che obbligherà a usarle, quando si esce di casa».

Marco Bertello

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium