/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia e lavoro | 30 marzo 2020, 11:52

Sciopero in corso all’Skf di Villar Perosa per «sospendere le produzioni non essenziali»

La Fiom-Cgil spiega le ragioni dell’iniziativa

Sciopero in corso all’Skf di Villar Perosa per «sospendere le produzioni non essenziali»

Sciopero in corso all’Skf di Villar Perosa. A spiegare le ragioni dell’iniziativa è la Fiom-Cgil: «La prosecuzione dell’attività dello stabilimento è stata autorizzata dal Prefetto per via delle produzioni destinate al comparto dell’aerospazio. Queste produzioni però rappresentano solo una quota modesta delle attività e impegnano solo una parte dei lavoratori del sito» spiegano il segretario provinciale Edi Lazzi e il responsabile sindacale Pino Lo Gioco.

A Villar Perosa, dove si producono cuscinetti a sfera di precisione, i dipendenti sono più di 500: «Non ci sembra corretto usare la necessità di queste produzioni per tenere aperto l’intero stabilimento continuando ad esporre i lavoratori al rischio di contagio. Lo sciopero di oggi rappresenta il disagio e la preoccupazione dei lavoratori che chiedono di sospendere le produzioni non essenziali per preservare così la salute propria e dei propri familiari. La tutela della salute deve venire prima di qualunque interesse economico».

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium