/ Sport

Sport | 23 giugno 2023, 19:21

Domenica parte ufficialmente il conto alla rovescia per gli Special Olympics Torino 2025

Il 25 giugno si chiudono i Giochi Mondiali Estivi di Berlino e nella cerimonia di finale verrà passato il testimone al capoluogo piemontese. A ritirare la bandiera il sindaco Stefano Lo Russo: "Evento di grande sport e inclusività"

Special Olympics Torino

Iniziato il conto alla rovescia per Torino 2025 (foto tratte dalla pagina Fb Special Olympics)

Da domenica parte ufficialmente il conto alla rovescia per gli Special Olympics 2025 di Torino. Il 25 giugno infatti si chiudono i Giochi Mondiali Estivi di Berlino 2023 e, durante la cerimonia di chiusura, verrà ufficialmente passato il testimone al capoluogo piemontese. A ritirare la bandiera ci saranno il sindaco Stefano Lo Russo, i direttori Regionali e Provinciali Special Olympics Charlie Cremonte e Marco Chessa.

Lo Russo: "Evento di grande sport e inclusività"

Evidente la soddisfazione del sindaco di Torino: "Con gli Special Olympics Word Games la nostra Città si prepara ad ospitare un importante evento sportivo di livello internazionale e, insieme, una comunità che è fonte di ispirazione nella promozione della cultura dell’inclusività e del rispetto. Negli impianti sportivi di Torino e sulle montagne olimpiche della Città metropolitana si sfideranno infatti atlete e atleti con e senza disabilità intellettive, in formazioni miste, offrendo un formidabile esempio di inclusione e di spirito sportivo a beneficio dei più giovani e dell’intera comunità".

"Ricevere la bandiera sarà dunque un onore e il nostro primo benvenuto agli Special Olympics Word Games che si disputeranno nel 2025. Un anno che si preannuncia di grande sport per la Città che accoglierà anche le Universiadi invernali”, ha concluso Lo Russo.

L'appuntamento dall'8 al 16 marzo 2025

Giochi Mondiali Invernali Torino 2025, programmati dall’8 al 16 Marzo, coinvolgeranno 2500 atleti da 100 nazioni, 625 Coach, 3.000 volontari, migliaia di persone tra staff, personale medico, familiari, media, ospiti, delegati ed oltre 300.000 spettatori.

Otto le discipline suddivise tra Torino, Bardonecchia, Sestriere e Pragelato. Sci alpino (Sestriere), sci di fondo (Pragelato), danza sportivapattinaggio artisticofloorballpattinaggio di velocità su pista corta (Torino), snowboarding e corsa con le racchette le da neve (Bardonecchia).

Cerimonia di apertura e chiusura allo stadio Olimpico

Le cerimonie di apertura e chiusura si svolgeranno nel capoluogo piemontese, presso lo Stadio Olimpico Grande Torino.

Sicuramente – commenta Cremonte – è una bella notizia per la nostra regione e il movimento. Noi lavoriamo sul territorio da oltre 30 anni: è la prima volta in Italia che viene organizzato un mondiale Special Olympics. Abbiamo lavorato tre anni, cambiato tre Governo, è finalmente arriviamo ad un momento come quello di Berlino”. E i Giochi Mondiale di Torino 2025 promettono di essere uno spettacolo unico, con alle basi la mission del movimento, dall’inclusione al coinvolgimento nel mondo dello sport dei giovani. Oltre alla gare sono previsti, come spiega il Direttore Regione SO “parecchi eventi collaterali, percorsi che prevedono manifestazioni di sensibilizzazione sul territorio, dal lavoro alle scuole”.

Chessa: "Orgoglio ed emozione"

Sono molto emozionato” sottolinea Chessa, che aggiunge: “Finalmente ci siamo e domenica andremo a Berlino a ritirare bandiera: è un momento assolutamente solenne ospitare nella nostra città il più grande evento per atleti con disabilità intellettiva”.

“E’ la prima volta che l’Italia ospita un mondiale Special Olympics: da adesso inizia il lavoro” conclude il direttore Provinciale.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium