/ Attualità

Attualità | 21 maggio 2023, 11:01

L’Associazione Commercianti porta a Vigone il cinema all’aperto

Il gruppo ha nominato come nuova presidente Maura Cordero

Uno scorcio di Vigone

Uno scorcio di Vigone

I negozi di Vigone continuano a collaborare, rinnovando il direttivo dell’Associazione Commercianti e organizzando nuovi eventi, come il cinema all’aperto.

Con la scadenza del mandato del precedente direttivo, l’associazione vede come nuova presidente Maura Cordero, della gastronomia del Borgo; ad affiancarla come vice è Mariangela Darò, del negozio di abbigliamento Bruco Moda Junior, e come segretaria è stata riconfermata Alessandra Scuteri del servizio catering La Cucina Piemontese. A completare il direttivo sono l’ex presidente Alessandro Cavigliasso di Informatica by Alex, l’ex vicepresidente Maura Ponza di Le Parrucchiere Maura e Rosanna, Simona Ferrero del bar Il Due di Picche, Massimo Mina di Arredamenti Mina, Cristina Oggero della gelateria La Dolce Fattoria, e Simona Rubino di Acconciature Black & White; in tutto, le attività aderenti sono più di cinquanta.

“Siamo tanti piccoli negozi in una piccola città – spiega Cordero –, ma il nostro motto è ‘Insieme si può fare molto’: continueremo a collaborare tra noi, con le altre associazioni e il Comune per rendere sempre più partecipato il nostro paese”. Negli anni, l’associazione ha partecipato a fiere, iniziative ed eventi di beneficienza in collaborazione con la Pro loco e altre realtà vigonesi; quest’estate invece proverà a portare una novità: il cinema all’aperto. Nelle serate dei 18 e 27 luglio ai viali di piazza Clemente Corte verranno organizzati pic-nic, in collaborazione con la Pro loco e l’Amministrazione Comunale, e proiezioni di film per famiglie, con biglietto a basso costo, da ascoltare con le cuffie. “Siamo tutte imprese famigliari: per questo le nostre iniziative sono rivolte prevalentemente alle famiglie. Le nostre attività funzionano bene durante il giorno, ma come paese e commercianti siamo realtà troppo piccole per poter organizzare le ‘notti bianche’ e tenere aperto la sera: questo è un primo tentativo di organizzare un evento in paese dopo il tramonto, senza disturbare i residenti grazie alle cuffie, che renderanno anche più immersiva l’esperienza” conclude Cordero.

Rosa Mosso

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium