/ Sport

Sport | 11 ottobre 2021, 17:22

Volley A2/F: l’Eurospin Ford Sara Pinerolo lotta e parte con un 3 a 0 [FOTO]

Buono l’esordio contro Catania, con Zamboni al posto dell’infortunata Akrari

Le pinerolesi trionfanti (foto di Cinzia Consolati)

Le pinerolesi trionfanti (foto di Cinzia Consolati)

Iniziano bene le ragazze di coach Michele Marchiaro che si aggiudicano la prima gara di campionato con un bottino pieno battendo, sul nuovo campo di casa di Villafranca Piemonte, la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania.

L’esito del match non è stato però così scontato. Le pinerolesi hanno dovuto fare i conti con una squadra avversaria agguerrita e sopperire all’assenza, nelle proprie fila, della centrale Yasmina Akrari, infortunatasi pochi giorni prima della ripresa del campionato. Al suo posto, in campo, Lavinia Zamboni, al suo esordio come titolare, che ha saputo sostituirla magistralmente.

Intanto la società a provveduto ad ingaggiare Alessia Midriano, capitano del Mondovì nella passata stagione che, con ogni probabilità, potrebbe scendere in campo proprio durante il derby previsto per il 17 ottobre.

L’inizio gara è piuttosto guardingo da parte di entrambe le formazioni che mantengono una situazione di equilibrio fino al 6-6, poi sono le siciliane ad imprimere la prima accelerata portandosi in vantaggio di +6 (6-12). Con non poca fatica l’Eurospin tenta di ricucire il divario con capitan Zago che prende in mano la situazione portando la squadra in vantaggio (21-17). Sul finale, le catanesi annullano due palle set alle padrone di casa ma, il tocco a muro sull’attacco di Carletti, consente la chiusura da parte delle pinerolesi per 25-21. Anche il secondo parziale si rivela molto combattuto con le ospiti si portano presto in vantaggio di +5 (10-15). Il set sembra ormai compromesso, le pinerolesi arrancano mentre la squadra di Catania prosegue indisturbata fino al 21-24. Ancora una volta è Zago a ribaltare le sorti del gioco, mettendo a segno 3 punti consecutivi che annullano i set point avversari e consentono di raggiungere la parità (24-24). Si prosegue ai vantaggi e, ancora una volta è Carletti che, con due punti di fila, sancisce il finale di set (28-26).

Nel terzo parziale è finalmente l’Eurospin a condurre il gioco, con Zamboni e Gray che, dal centro sono implacabili mettendo a segno una serie di palloni ben distribuiti dalla regista Prandi (13-9). Pinerolo ha ormai il gioco in pugno, le catanesi tentano il recupero ma il set viene chiuso dall’attacco di Bussoli che, con un urlo liberatorio, porta la vittoria netta per 3- 0 alle padrone di casa (25-19). Un risultato del tutto soddisfacente che consente alle pinerolesi di guadagnare i primi 3 punti in classifica, portandole così al fianco della Cda Talmassons, della Ranieri International Soverato e della Itas Ceccarelli Group Martignacco. La prossima sfida sarà il derby in trasferta con Mondovì, che si terrà domenica 17 ottobre alle 17.

Cinzia Consolati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium