/ Sport

Sport | 22 aprile 2021, 15:51

Volley A2/F: Vallefoglia amara per l’Eurospin Ford Sara Pinerolo

La rimonta dal 2-0 stavolta si infrange al tie-break

Eurospin Ford Sara Pinerolo

A meno di 48 ore dall’ultima partita, l’Eurospin Ford Sara Pinerolo è scesa sul campo del PalaDionigi dove ha affrontato l’ennesimo tie-break che però, questa volta, non ha sorriso alle atlete pinerolesi. Nel recupero della 5a giornata di andata della Pool Promozione, disputatasi ieri sera, è stata la Megabox Vallefoglia ad avere la meglio, aggiudicandosi l’incontro per 3-2.

L’inizio gara è subito a favore delle padrone di casa, con Pamio in attacco e l’americana Kramer che, dall’alto dei suoi 2 metri e 8 centimetri, mettono in seria difficoltà le ragazze di Michele Marchiaro, creando un importante distacco (12-7). La reazione di Pinerolo è debole e, nonostante due match ball annullati alle marchigiane, il set volge a favore di quest’ultime (25-19).

Leggermente più equilibrato il secondo parziale, Vallefoglia parte nuovamente in vantaggio (12-6) ma le pinerolesi riescono a poco a poco a recuperare punti, portandosi a -2 (17-19). A questo punto, però, le atlete piemontesi si bloccano e le “tigri biancoverdi” riaffilano le unghie, ricacciando indietro Pinerolo facendo loro il set 25-18.

Finalmente arriva la reazione delle ragazze di Marchiaro, come già successo in altre occasioni. Il terzo set inizia, infatti con una serie positiva, con Gray in battuta e le sue compagne che non sbagliano un colpo acquisendo, ben presto, un vantaggio di +6 (2-8). Vallefoglia si ritrova tramortita dalla furia dell’Eurospin e, a fatica riesce a rimettersi in gioco. Raggiunta la parità (20-20), si prosegue ai vantaggi, in un finale di set ad alta tensione. Gli attacchi inferti da Zago riescono, però a portare alla chiusura da parte delle pinerolesi per 28-30.

Molto equilibrato anche il quarto parziale, in cui il duello tra Zago e Pamio, consente ad entrambe le formazioni di proseguire sempre ad un passo l’una dall’altra (16-17). Ancora una volta il finale si set si rivela al cardiopalma, Vallefoglia ha la possibilità di chiudere, ma l’errore in attacco di Pamio seguito dal pallone messo a terra da Zago, sigillano il set 27-25.

Pinerolo è ormai abituata ad affrontare i tie-break, ma questa volta la musica cambia. Le “tigri biancoverdi” aprono il set con Pamio che non sbaglia un colpo e permette alle padrone di casa di arrivare al cambio campo in vantaggio (8-0). Le ragazze di Marchiaro sono assenti, sembrano aver ormai esaurito tutte le loro energie e sono incapaci di qualsiasi reazione. Il vantaggio di Vallefoglia si incrementa ulteriormente, Pinerolo riesce a mala pena a mettere a segno 3 punti (gli unici), in un set a senso unico che viene chiuso e vinto con facilità dalle marchigiane per 15-3. Dopo una partita così combattuta, l’Eurospin può comunque ritenersi soddisfatta della sua prestazione che gli consente di conquistare un importante punto per la classifica confermandosi, ancora una volta, in 5a posizione. Domenica 25 aprile, alle 17, la squadra di Marchiaro potrà tentare di riscattare la sconfitta, nella gara casalinga valevole per la 5a giornata di ritorno della Pool, dove affronterà nuovamente il Vallefoglia.

Cinzia Consolati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium