/ Politica

Politica | 19 aprile 2021, 19:22

Alcuni iscritti storici escono dalla Lega di Pinerolo

“Non condividiamo la candidatura di Berti e cercheremo un altro nome”

Comune di Pinerolo

“Non condividiamo e non condivideremo mai la scelta della candidatura a sindaco per le prossime amministrative di Giuseppino ‘detto Pino’ Berti per la coalizione di centrodestra e per la Lega. Da oggi lavoreremo con le forze vive della città, politiche e civili, per costruire una candidatura alternativa e valida per Pinerolo, perché questo merita la nostra città”. Il comunicato porta la firma di Gabriele Falcone, Mario Pirra, Francesco Garnero, Lia Porta, Giuseppe Marietta Goccio e Pier Guido Gay, un gruppo di leghisti storici. Falcone e Garnero già in passato si erano mostrati contrari alla linea dell’onorevole Gualtiero Caffaratto, commissario del circolo cittadino e avevano aperto una disputa sulla posizione del banchetto della Lega al sabato di mercato.

I sei fuoriusciti precisano: “Non abbiamo mai condiviso le candidature imposte dall’alto, crediamo, invece, che debbano essere partecipi le persone che hanno sempre lavorato e operato. Noi siamo i membri storici e fondatori della Lega, ma oggi non condividiamo più scelte e obbiettivi e riteniamo giusto intraprendere altri percorsi fuori dal partito”

Al momento il commissario Caffaratto non commenta la notizia.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium