/ Cronaca

Cronaca | 14 ottobre 2020, 14:33

Aggredito per errore nel parcheggio di un supermercato a Nichelino

30 giorni di prognosi per un 40enne malmenato in via Amendola. I carabinieri hanno denunciato un residente della zona: forse si è trattato di uno scambio di persona

immagine di repertorio

immagine di repertorio

La tenenza di Nichelino, guidata dal comandante Maurizio Piccione, sta ancora lavorando per mettere assieme tutti i pezzi del mosaico, ma pare quasi certo che ci sia stato uno scambio di persona alla base dell'aggressione avvenuto nel parcheggio della Coppa in via Amendola.

Quello che è certo, al momento, è che un 40enne è stato malmenato all'esterno del supermercato per errore. Che fosse lui oppure un altro il destinatario, resta il fatto che l'uomo è stato picchiato ed è finito in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

I carabinieri hanno denunciato un a persona residente nella zona, ritenuto dagli indizi in possesso dei militari (e della descrizione fatta dalla vittima) il responsabile dell'accaduto. L'ipotesi più probabile per i carabinieri è che l’obiettivo fosse una persona vicina all’aggredito, ma tanti restano ancora i dubbi da sciogliere.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium