/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 01 settembre 2020, 08:59

"Bellezza tra le righe", Luca Mercalli ospite a Miradolo, al parco del Castello

Appuntamento fissato per domenica 6 settembre alle 18

"Bellezza tra le righe", Luca Mercalli ospite a Miradolo, al parco del Castello

Il parco del Castello di Miradolo domenica 6 settembre alle 18 ospita la conversazione con Luca Mercalli. Titolo “Non c’è più tempo: reagire alle emergenze climatiche”: l'incontro fa parte della rassegna "Bellezza tra le righe", in programma quest'estate tra i giardini di Casa Lajolo e il Castello di San Secondo di Pinerolo.


T come Tempo. Il tempo che inizia a mancare per comprendere che quella climatica e ambientale è un’emergenza di cui dobbiamo preoccuparci.

Siamo un pezzo di natura, lo dice la scienza ecologica, e se la natura si degrada anche noi facciamo la stessa fine. Partiamo da dove posiamo i nostri piedi. Ogni secondo in Italia spariscono sotto cemento e asfalto 2 metri quadrati di suolo. Eppure il suolo è la nostra assicurazione sul futuro, per produrre cibo, per filtrare l’acqua, proteggerci dalle alluvioni, immagazzinare CO2. La sua perdita irreversibile è un grave danno per noi e per figli e nipoti. Tanto piú in epoca di riscaldamento globale che, inducendo fenomeni meteorologici estremi – alluvioni, siccità, ritiro dei ghiacciai e aumento dei livelli marini – minaccia il benessere dei nostri figli e nipoti. Eppure ci sono molti modi per risparmiare energia evitando di aggravare l’inquinamento atmosferico o per non sprecare inutilmente le risorse naturali che scarseggiano mettendo a rischio il futuro. Mercalli lo dice e lo scrive da oltre vent’anni, e propone qui un compendio di riflessioni, prendendo lezioni di metodo e di vita da Primo Levi.

Il pubblico assiste all'incontro immerso nella natura, accoccolato sull'erba, al centro di un grande prato.

A seguire merenda gourmet sul prato alle 19,30.

In contemporanea, alle 18, “Ti presento Bruno Munari. Disegnare il sole”, Laboratorio creativo 0-99 anni

Chi è il sole? Cos’è? Una palla? Un raggio? Un lampo? Bruno Munari, nel suo Disegnare il sole - testo che raccoglie alcuni suoi disegni insieme a litografie, quadri, disegni e affreschi d'artista - vuole raccontare chi è il sole, negli infiniti modi in cui può essere visto e interpretato. In questo laboratorio tenteremo di indagarne le mille facce di questo “fenomeno, di cui il tramonto e l’alba sono il davanti e il dietro. Perchè mentre noi che stiamo di qua guardiamo il tramonto, quelli che stanno di là vedono l’alba”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium