/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 31 luglio 2020, 14:36

Ancora un omicidio-suicidio nel Torinese: a Vinovo una guardia giurata uccide la compagna e poi si toglie la vita

La tragedia in via Tetto Rosa: stanno indagando i carabinieri. Sul posto sono arrivati anche i parenti dei due defunti e ci sono stati momenti di tensione

Ancora un omicidio-suicidio nel Torinese: a Vinovo una guardia giurata uccide la compagna e poi si toglie la vita

Tragedia, l'ennesima di questo genere negli ultimi giorni a Torino e provincia: una guardia giurata di Vinovo, Gianfranco Trafficante, 48 anni, ha prima ucciso la compagna di 44 anni, Emanuela Urso e poi si è tolto la vita. I fatti sono accaduti in via Tetto Rosa, dove alcune persone parlano di urla, litigi e quindi colpi di pistola.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri di Moncalieri e quelli di Vinovo, che ora stanno cercando di ricostruire la dinamica e il movente di un nuovo femminicidio che ha poi portato alla morte anche dell'autore del folle gesto.

Ci sono stati poi momenti di tensione quando, sul posto, sono arrivati i parenti di entrambi i defunti: sono volate parole grosse ed è nata una colluttazione. Ferito un carabiniere che ha tentato di dividerli.

Era il 17 luglio quando a Carmagnola un pensionato di Bagnolo Piemonte aveva ucciso la sua compagna e poi, scappato dalla casa della donna, si era tolto la vita nella propria abitazione. La vittima aveva 68 anni, l'omicida 70.

 

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium