/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 21 maggio 2020, 20:10

Il coronavirus fa annullare l'edizione 2020 di Stupinigi Sonic Park

Gli organizzatori hanno annunciato lo spostamento all'anno prossimo della kermesse estiva, con la conferma dei big in calendario. A partire da Lenny Kravitz

Il coronavirus fa annullare l'edizione 2020 di Stupinigi Sonic Park

Il primo concerto sarebbe stato in programma tra poco più di un mese, il 25 giugno, con l'attesa esibizione di Nick Mason, lo storico batterista dei Pink Floyd, ma l'emergenza coronavirus ha fatto annullare l'edizione 2020 di Stupinigi Sonic Park.

Dopo due edizioni ricche di appuntamenti di prestigio e di grandi nomi della musica italiana ed internazionale, l'evento in programma nella splendida cornice della Palazzina di Caccia è costretto a rimandare tutto all'estate dell'anno prossimo. "Abbiamo sperato fino all’ultimo di poter rivivere insieme le emozioni, ma le circostanze ci portano a sospendere definitivamente questa edizione", hanno spiegato gli organizzatori con una nota carica di amarezza.

"Questo però non significa restare fermi: ci siamo attivati con tutta la passione e l’impegno possibili per annunciarvi lo spostamento delle date al 2021”, hanno aggiunto, rilanciando l'impegno per il futuro. I biglietti già acquistati potranno essere mantenuti per le date dell'anno prossimo, visto che molti artisti hanno già dato la disponibilità a rimandare di dodici mesi lo spettacolo previsto: uno su tutti, Lenny Kravitz, la star forse più attesa di questo Sonic Park.

Con il rocker newyorkese l'appuntamento è rinviato al 9 luglio 2021. Quando (si spera) il coronavirus sarà soltanto un ricordo.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium