/ Eventi

Eventi | 26 marzo 2024, 17:47

‘Storie al femminile’ riflette sulle iraniane in lotta

La Fondazione Centro Culturale Valdese di Torre Pellice affronta la triste morte di Masha Amini con l’artista e attivista Masoudeh Miri

Masoudeh Miri

Masoudeh Miri

Masha Amini, giovane donna curda, aveva l’hijab troppo allentato ed è finita in manette per aver violato la legge dell’Iran. Era il 13 settembre 2022 e si trovava nella capitale Teheran, dove è morta tre giorni dopo in condizioni sospette, probabilmente dopo un pestaggio. La Fondazione Centro Culturale Valdese di Torre Pellice propone domani, mercoledì 27 marzo, un appuntamento online per non dimenticare questa tragedia e la lotta delle donne iraniane. L’incontro ‘Tagliare una ciocca di capelli: iraniane in lotta’ fa parte della rassegna ‘Storie al femminile’ e vedrà l’artista e attivista iraniana Miri Masoudeh, 39 anni, dialogare con Bruna Peyrot e Davide Rosso, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione.

Miri vive in Italia dal 2009, dove ha conseguito due lauree in architettura al Politecnico di Torino e a quello di Milano. I suoi dipinti trattano di politica e diritti delle donne ed è stata tra i protagonisti della mostra collettiva promossa dalla Cgil di Torino ‘Svelare il presente. Arte e impegno sociale’

L’appuntamento è per le 17,30 e si può seguire sulla pagina Facebook o sul canale Youtube della Fondazione.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium