/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 24 luglio 2022, 11:00

Scesi i turisti, nella Comba Carbonieri saliranno gli escavatori

Il Comune di Bobbio Pellice ha affidato gli interventi sugli attraversamenti della strada che porta al rifugio Barbara Lowrie ma attende settembre per dare il via

Scesi i turisti, nella Comba Carbonieri saliranno gli escavatori

Bobbio Pellice attenderà che diminuisca il flusso turistico nella Comba Carbonieri per poter iniziare i lavori sulla strada che porta al rifugio Barbara Lowrie, in uno di punti più a rischio frane della zona. “Si interverrà a settembre nel tratto che va dal piazzale del rifugio alle prime baite che si incontrano su entrambi i lati della strada, toccando le località Selle e Romand-Reymond – dettaglia il sindaco, Mauro Vignola –. Proprio in quella zona, nel 2012, c’era stata una frana che aveva provocato l’interruzione della strada”.

I lavori, affidati alla Godino Scavi di Bricherasio, si concentreranno sulla messa a punto degli attraversamenti della strada che permettono il deflusso delle acque: “Verranno ripuliti tutti e, dove necessario, saranno ridimensionati o ne verranno realizzati di nuovi spiega Vignola –. In alcuni punti, inoltre, verranno ripristinati pezzi di asfalto rovinato”. In caso di forti piogge, quindi, l’acqua potrà defluire evitando di incanalarsi lungo il corso della strada, riducendo così il fenomeno di erosione dell’asfalto.

I soldi necessari – circa 224.000 euro – provengono dal contributo regionale per gli interventi contro il dissesto idrogeologico.

Elisa Rollino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium