/ Cronaca

Cronaca | 15 novembre 2021, 16:06

Omicidio di Piossasco, scarcerato il secondo dei tre arrestati

Resta invece in carcere Emirjon Marjni, l'uomo accusato di aver sparato all'architetto Roberto Mottura

foto di repertorio

Omicidio di Piossasco, scarcerato il secondo dei tre arrestati

Il tribunale del Riesame di Torino ha annullato l'ordinanza di arresto per Mergim Lazri, uno dei presunti componenti della banda che a giugno si introdusse a Piossasco nella villa dell'architetto Roberto Mottura, ucciso poi con un colpo di pistola dopo un furto finito male.

Il giudice ha accolto la richiesta di scarcerazione del suo avvocato, Roberto Genovese. Si tratta della seconda scarcerazione fra i tre arrestati, agli inizi di ottobre, dai carabinieri, perché sospettati di far parte della banda di ladri.

Era già stato scarcerato anche Flagoert Syla. Resta invece in carcere l'uomo che è accusato di aver sparato all'architetto, Emirjon Marjni.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium