/ Cronaca

Cronaca | 27 giugno 2021, 10:02

Tav, notte di tensione al cantiere: lancio di petardi e razzi, la polizia risponde con i lacrimogeni

Un gruppo di attivisti No Tav ha tentato di raggiungere l'area dei lavori a Chiomonte e alcuni ci sono anche riusciti. Qualcuno ha tentato di dare fuoco alle recinzioni ma è stato fermato dagli idranti. Oggi nuova manifestazione. E domani arriva Salvini

Immagini del blitz di ieri, tratte dal video pubblicato sulla pagina Facebook Notavinfo No Tav

Immagini del blitz di ieri, tratte dal video pubblicato sulla pagina Facebook Notavinfo No Tav

Notte di tensioni in Valle di Susa, dove una ventina di No Tav appartenenti all'ala più oltranzista del movimento hanno lanciato petardi, razzi e fuochi d'artificio contro il cantiere della Torino-Lione di Chiomonte. Le forze dell'ordine hanno risposto con il lancio di lacrimogeni.

Il gruppo di incappucciati ha anche tentato di dar fuoco alle recinzioni di fronte a cancello centrale del cantiere, ma la polizia ha respinto l'attacco e spento i roghi con gli idranti.

Tutte queste scene sono state riprese e pubblicate sui social dal gruppo NoTavinfo, che ha definito ironicamente il lancio di fuochi d'artificio "la nostra festa di San Giovanni" e criticato le forze dell'ordine per aver dato "la solita risposta esagerata" con "un fitto lancio di lacrimogeni anche ad altezza uomo".

Nel pomeriggio di ieri, i No Tav erano partiti dal campeggio dove c'è il presidio e avevano cercato di raggiungere l'area dei lavori, ma erano stati bloccati su un ponte sulla Dora. Un gruppo di attivisti - hanno però fatto sapere i No Tav - è comunque riuscito ad aggirare il blocco e a entrare dentro il cantiere percorrendo i boschi circostanti e guadando il fiume.

Insomma, i No Tav non sembrano avere la minima intenzione di desistere dai loro tentativi di bloccare il cantiere. Tanto che per oggi si sono dati un nuovo appuntamento, alle 10.30 a Chiomonte. E domani a far visita al cantiere ci sarà il leader della Lega Matteo Salvini, per un'altra giornata che si annuncia infuocata.

"Porterò il mio saluto e il mio ringraziamento a tutte le forze dell'ordine impegnate in zona", ha dichiarato oggi lo stesso Salvini.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium