/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 26 giugno 2020, 16:28

Domenica Villa Santa Brigida di Pinerolo si mostra al pubblico

La residenza entra nel circuito delle Dimore storiche per volontà della famiglia Gabbai

La Villa vista dall'alto

La Villa vista dall'alto

Ha fatto il suo ingresso tra le Dimore storiche del Pinerolese e da domenica riaprirà le porte al pubblico. Una decisione della famiglia Gabbai, che nel 2001 ha preso possesso dello storico edificio di strada Costagrande 142 a Pinerolo di cui parte risale al Seicento e l’altra a fine Settecento.

«Noi siamo originari di Torino e mia madre Laura cercava una bella casa – racconta Emma –. Quando ha visto questa villa e la sua posizione è rimasta subito affascinata».

La storia degli ultimi proprietari va dai Treves al senatore Rotta, poi alla famiglia Scorza e infine ai Gabbai, che hanno messo mano alla struttura «per migliorarne la solidità e la bellezza, badando all’ambiente e al risparmio energetico».

Qualche anno fa la parte padronale ospitava un bed and breakfast gestito da Emma, che ha dovuto poi chiuderlo per impegni famigliari e riaprirlo di recente, il 14 febbraio, stavolta nella parte più storica. Nel frattempo è stato avviato il discorso per entrare nell’itinerario delle Dimore storiche del Pinerolese, che l’ultima domenica di giugno, luglio, agosto e settembre, permetterà al pubblico di visitare luoghi del territorio, normalmente chiusi al pubblico.

Ogni residenza propone un suo percorso di visita e un suo programma. Per il suo esordio di domenica 28, Villa Santa Brigida ha deciso di puntare su un “picnic d’autore” a pagamento. Tutte le informazioni sulle iniziative delle Dimore storiche che apriranno domenica si trovano qui.

Marco Bertello

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium