Economia e lavoro - 01 settembre 2023, 19:30

Futuro sempre più luminoso per Tecnofruit, azienda meccanica innovativa nel settore della frutticultura biologica

Presente alla 76esima Mostra Meccanica Agricola di Saluzzo, esporrà alcuni dei suoi gioielli tecnologicamente avanzati di recente realizzazione

Futuro sempre più luminoso per Tecnofruit, azienda meccanica innovativa nel settore della frutticultura biologica

Non si dà tregua la Tecnofruit di Envie, e prosegue con grinta e passione nella ricerca continua della miglior tecnologia meccanica per realizzare macchinari di uso agricolo innovativo, principalmente rivolti a piccole e medie aziende, e quelle specializzate nel biologico. Infatti, le caratteristiche delle attrezzature realizzate da questa tenace azienda di giovani operai, nascono tutte dall’esigenza di assoluto rispetto del suolo e delle coltivazioni. 

La Tecnofruit, operativa da quasi vent’anni, cresce costantemente grazie a queste caratteristiche uniche dei suoi prodotti. Dalla realizzazione del primo carro raccolta, che subito si è distinto per la sua semplicità pur mantenendo accuratezza e cura del dettaglio ad Herbivora, trincia interfilare premiata in una edizione del concorso novità tecniche in Fiera della Meccanizzazione agricola di Savigliano. Proprio questo premio ha condotto la Tecnofruit ad essere conosciuta a livello nazionale ed internazionale nelle migliori aziende a coltivazione biologica. 

Oggi, alla 76esima Mostra Meccanica Agricola che si svolgerà a Saluzzo dal 2 al 4 settembre, nello Stand D27-29, Tecnofruit presenterà un paio di macchinari di successo: la Rastrella Rami concepita per la pulizia del sottofila, dotata di spazzola con setole combinate metalliche e pvc per una più accurata pulizia, e la Trincia interfilare Herbivora da attaccare frontalmente al trattore, dotata di serbatoio porta attrezzi e progettata per tagliare l'erba nel sottofila dei frutteti, con precisione ed accuratezza.

In Fiera, sarà possibile trovare altre utilissime attrezzature come lo spandicompost da vigneto, l’atomizzatore, l’arrotolatore, il carro raccolta, ecc.

Tecnofruit si è ormai consolidata nei nuovi capannoni ad Envie, prima era a Revello, e ciò le ha consentito di dotarsi di ulteriori attrezzature innovative, in modo da unire la lavorazione artigianale all’automazione per realizzare meglio e più velocemente i progetti che necessitano di tecnologia ad alta precisione, e fornire prodotti su misura su specifica commissione delle Aziende Agricole.

L’azienda dispone infatti di software di progettazione in 2D e in 3D, macchinari per il taglio e la lavorazione dei pezzi, in grado di sviluppare progetti su misura, con progettazione che avviene con software dedicati al disegno tridimensionale per poi passare ai software di ottimizzazione del processo e di conseguenza con macchine come: il taglio plasma, il taglio laser e laser 3d, la saldatura robotizzata, la curvatura tubi a controllo numerico, la piegatura lamiere, la raccordatura dei tubi idraulici, il cablaggio dell’impianto elettrico oltre tutta una serie di lavorazioni meccaniche aggiuntive. 

Un futuro luminoso quindi, per questa dinamica azienda del saluzzese, che però sta riscontrando difficoltà nel reperire personale da inserire in azienda nelle varie fasi di lavorazione per un ulteriore sviluppo.  

TECNOFRUIT di Chiabrando Daniele - Via provinciale Revello 57, Envie (CN) - cell 345 2158628 info@tecnofruit.itwww.tecnofruit.it 

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU