/ Attualità

Attualità | 30 marzo 2024, 15:30

Sorpresa! Lo sapevate che l'uovo di Pasqua è stato inventato a Torino?

I primi tentativi avvennero alla corte di Luigi XIV, in Francia, ma fu un flop. Mentre in terra sabauda il prodotto pasquale prese piede e arrivò in tutta la nazione. Una storia di assoluta dolcezza

Sorpresa! Lo sapevate che l'uovo di Pasqua è stato inventato a Torino?

L'uovo - e in particolare quello di cioccolato - è divenuto, nel tempo, simbolo della tradizione cristiana della Pasqua. Infatti, rappresenta la nuova vita che nasce, proprio come Cristo che è risorto per portare nuova speranza al mondo.

Ma dove è stato inventato?

A livello europeo, i primi modelli di uova di cioccolato nacquero in Francia presso la corte di Luigi XIV dove, però, non riscossero il successo sperato.

Dolci e delizie subalpine

In Italia, invece, il racconto di come avvenne l'invenzione dell'uovo di Pasqua di cioccolato si deve a Mario Marsero, che parlò dei primi tentativi di uova di cioccolata nel suo libro "Dolci delizie subalpine".

La vedova Giambone di via Roma

Fu lui a raccontare come, nel 1725, la vedova Giambone, titolare di un negozio nell'attuale via Roma di Torino, ebbe l'idea di riempire i gusci vuoti delle uova di gallina con del cioccolato fuso.

Come venivano realizzate le prime uova

Bisognerà, però, attendere gli anni venti del '900 per veder modellate le forme vuote con il cioccolato. Una pubblicazione del 1926, infatti, recitava così: "Gli stampi a cerniera chiusi e posti nella macchina, subiscono un movimento di rotazione e rivoluzione mediante il quale la pasta in essi contenuta si distende uniformemente su tutta la superficie interna. Dopo il raffreddamento le forme si tolgono intere, variandone lo spessore a seconda della quantità di pasta che si introduce negli stampi".

L'evoluzione nelle sorprese

Le prime sorprese vennero inserite nel 1925: inizialmente si trattava di animaletti di zucchero, piccoli oggetti o confetti; poi, nel tempo, anche in questo campo si ebbe un’evoluzione con ninnoli sempre più ricercati, preziosi e costosi, fino ad arrivare una personalizzazione, soprattutto nei prodotti più artigianali.

Le uova piacciono a tutti

In pochissimo tempo le uova di Pasqua di cioccolato conobbero una diffusione senza precedenti ed il loro successo prosegue ancora oggi, tra i più piccini e, perché no, anche tra i grandi: è bello custodire un po' di quella fanciullezza che rimane nell'animo di ognuno di noi, nonostante il trascorrere del tempo.

Il grande dilemma

E, come ogni anno, il dilemma è sempre lo stesso: bianco, al latte o fondente?

Federica De Castro

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium