/ Politica

Politica | 25 febbraio 2024, 11:15

Barbero e Sacchetto: piena solidarietà alle forze dell’ordine per i fatti accaduti in Toscana

Le parole del Presidente della Repubblica vanno lette ed interpretate come monito ad usare la forza come estrema ratio per la neutralizzazione di comportamenti violenti, in perfetta sintonia con le volontà del Governo, non vi è libertà senza l’ordine

Barbero e Sacchetto: piena solidarietà alle forze dell’ordine per i fatti accaduti in Toscana

In occasione del dibattito creatosi all’indomani dei fatti di piazza in Toscana la sinistra ha colto l’ennesima occasione per schierarsi contro lo Stato e le sue leggi.

E’ evidente che in quelle manifestazioni si siano infiltrati facinorosi con il conclamato intento di provocare reazioni da parte delle forze dell’ordine e gridare in seguito alla repressione antidemocratica del Governo. Tuttavia e’ lampante la condotta ineccepibile degli agenti che hanno garantito l’ordine pubblico ed evitato il degenerare dei comportamenti dei suddetti gruppuscoli.

Inoltre, con buona pace della sinistra, è stata garantita la libertà di manifestare come sottolineato dai membri del Governo.

Infine, a nostro parere, le parole del Presidente della Repubblica vanno lette ed interpretate come monito ad usare la forza come estrema ratio per la neutralizzazione di comportamenti violenti, in perfetta sintonia con le volontà del Governo, non vi è libertà senza l’ordine.

Piena solidarietà, infine, alle forze dell’ordine, per l’ennesimo ingiustificato e meschino attacco subito dalla sinistra.

Federica Barbero - Claudio Sacchetto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium