/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 02 ottobre 2022, 18:24

Il mattone come uno specchio: in Piemonte un affitto su due è pagato da un single

La tipologia più diffusa è il bilocale con il 43% delle scelte. A Torino l'affitto agli studenti rappresenta quasi un contratto su quattro

cartello affittasi

Il mercato degli affitti accoglie soprattutto richieste di persone single

Una persona su due che vive in affitto, in Piemonte, è single. Lo dicono i nuovi studi di Tecnocasa che rivelano come la stragrande maggioranza di coloro che non si trovano in una casa di proprietà lo fanno come sistemazione abitativa.

Il 75,4% dei contratti di locazione sono stati stipulati con questa finalità, mentre il 16,6% riguarda lavoratori trasfertisti ed l’8% gli studenti universitari. In Piemonte i contratti più stipulati sono quelli a canone libero (53,3%), a seguire quelli a carattere transitorio (26,3%) e infine quelli a canone concordato (20,5%).
Gli inquilini sono coppie e famiglie nel 48,6% dei casi, mentre - come detto - sono single nel 51,4% dei casi. Il 46,9% degli inquilini ha un’età compresa tra 18 e 34 anni. La tipologia più affittata in Piemonte è il bilocale con il 43% delle scelte, mentre al secondo posto ci sono i trilocali con il 29,8% delle preferenze. 

Anche nel 2019 e nel 2020 la tipologia più affittata in Piemonte era il bilocale. Rispetto al 2019 ed al 2020 in Piemonte si registra una diminuzione della percentuale di affitti da parte di lavoratori trasfertisti, l’emergenza sanitaria quindi ha determinato un rallentamento su questo segmento di affitti a livello regionale. Cresce invece la percentuale di affitti a studenti, che nel 2019 si fermava al 3,7%. Aumenta la percentuale di contratti a carattere transitorio.

Analizzando i singoli territori, si scopre che ad Asti a primeggiare sono contratti stipulati a lavoratori trasfertisti (20%). A Torino la percentuale di contratti stipulati a studenti raggiunge il 23,4%, si torna quindi ai livelli del 2019 dopo un 2020 dove il tasso era sceso al 16,9%. Torino primeggia per quanto riguarda i contratti a carattere transitorio (26,7%), mentre ad asti più di 9 contratti su 10 sono a canone concordato.

In tutti i capoluoghi considerati la maggior parte degli inquilini ha un’età compresa tra 18 e 34 anni, a Torino e a Novara si supera il 50% del totale. Torino è la città con il più alto tasso di inquilini single (57,7%).

La tipologia più affittata nei capoluoghi piemontesi è il bilocale, al secondo posto si piazzano i trilocali. Unica eccezione Asti, dove a prevalere sono i trilocali.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium