/ Sport

Sport | 29 novembre 2021, 12:40

Volley A2/F: Pinerolo in rimonta, nuovamente corsara in Friuli

La vittoria con Martignacco è la sesta di fila e consolida il secondo posto dell’Eurospin Ford Sara

(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Prosegue la scia positiva per l’Eurospin Ford Sara Pinerolo che, nella trasferta di ieri contro l’Itas Ceccarelli Group Martignacco, è riuscita a mettere a segno un’altra vittoria, nonostante una partenza un po’ contratta: è la sesta di fila e la seconda in Friuli dopo quella con Cda Talmassons.

Sono infatti le padrone di casa ad aprire il primo set in vantaggio (6-4), approfittando della poca resistenza a muro da parte delle pinerolesi, che faticano ad entrare in partita. Zago, con un attacco dalla seconda linea, riesce a portare momentaneamente il vantaggio dalla propria parte (12-14), ma Martignacco rimane in scia e riprende presto il comando aprendo un mini break (14-17). Pinerolo tenta di rimanere agganciato al set, riuscendo a raggiungere la parità (21-21), non sufficiente però a fermare la veemenza delle padrone di casa che, con l’errore da parte di Carletti che spedisce la palla out, si aggiudicano il primo parziale (25-22).

Molto più equilibrata la partenza del secondo set, dove le due squadre si fiancheggiano fino al 8-8 quando poi Pinerolo riesce ad aprire un break mettendo a segno ben 5 punti consecutivi (8-13). Le friulane sembrano avere un calo di energie e accusano i colpi delle pinerolesi in un finale di set a senso unico. A mettere la parola fine, con un distacco considerevole, l’ace in battuta di Faure Rolland (seconda palleggiatrice di Pinerolo, classe 2003) ed il successivo attacco da parte di capitan Zago (15-25).

Nel terzo set, coach Gazzotti prova a rimescolare le carte in campo con una serie di cambi, ma il momento no delle friulane sembra non aver fine. Ancora una volta, dopo un’iniziale situazione di parità (5-5), sono nuovamente le pinerolesi a prendere il largo, rendendo vani i tentativi di muro/difesa delle padrone di casa ed effettuando un allungo di + 10 (8-18). Martignacco è sempre più alle corde, incapace di contrastare il dominio di Pinerolo che con l’ennesimo ace di Zago aumenta il solco tra le due formazioni (9-23). Questa volta a consegnare il set alle ragazze di Marchiaro è l’errore in battuta da parte di Milana (12-25).

Martignacco tenta di adottare le contromisure nel quarto parziale con una Rossetto mai doma che permette alla propria squadra di mantenersi sempre a pochi passi di distanza dalle pinerolesi (13-14). L’Eurospin riesce a mantenere il vantaggio nonostante la reazione sul finale di set da parte delle friulane, che tentano di riaprire le sorti dell’incontro, annullando 4 palle set e portandosi a sole 2 lunghezze di distacco (22-24). Al rientro in campo dopo il time out richiesto da coach Marchiaro, è fatale l’invasione da parte di Carraro che chiude il mach a favore di Pinerolo (22-25). Rimane invariata la classifica, con l’Eurospin che, ancora una volta, si spartisce la seconda posizione con Lpm Bam Mondovì a quota 23 punti, a un solo passo dalla vetta occupata dalla Cda Talmassons. Domenica 5 dicembre alle ore 15,30, si disputerà, su campo casalingo di Villafranca Piemonte, l’ultima gara di andata, nella quale affronteranno l’Egea Pvt Modica, fanalino di coda della classifica.

Cinzia Consolati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium