/ Cronaca

Cronaca | 12 settembre 2021, 10:21

Torino-Lione, No Tav assaltano il cantiere a San Didero con lancio di petardi e fuochi d'artificio

Quando parte una sassaiola, la polizia risponde con i lacrimogeni e allontana i manifestanti

L'azione al cantiere di San Didero, ieri sera, nelle immagini pubblicate dalla pagina Facebook NoTavinfo No Tav

L'azione al cantiere di San Didero, ieri sera, nelle immagini pubblicate dalla pagina Facebook NoTavinfo No Tav

 

Ancora una notte di tensione in Valle di Susa, con un faccia a faccia ravvicinato tra manifestanti No Tav e forze dell'ordine.

Dopo la battitura delle reti del cantiere del nuovo autoporto, a San Didero, un gruppo di manifestanti incappucciati ha lanciato prima petardi e fuochi pirotecnici contro la polizia, poi è iniziata una sassaiola a cui le forze dell'ordine hanno risposto con i lacrimogeni, disperdendo i No Tav.

"Un lungo fiume di giovani ha attraversato i campi per arrivare alle reti dove si è svolta la battitura", hanno poi raccontato i manifestanti sulla pagina Facebook NoTavInfo NoTav. Concludendo: "Nonostante i lacrimogeni i/le Notav portano avanti la lotta".

Gli investigatori della Digos sono al lavoro per identificare i responsabili tra il centinaio di manifestanti che hanno raggiunto in corteo San Didero. Nelle scorse notti i No Tav avevano già attaccato il cantiere, così come quello della Torino-Lione a Chiomonte.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium