/ Cronaca

Cronaca | 06 gennaio 2021, 14:32

Nichelino, stacca la luce e lascia moglie e figlio al buio pur di rientrare in casa: arrestato

In manette un 22enne che già a Capodanno aveva picchiato la donna mandandola all'ospedale

Donna che si protegge con le mani

Nuovo episodio di violenza ai danni di una donna

Il tormento che dava alla donna (e al loro bambino di solo un anno) durava ormai da molto tempo, ma l'ultimo episodio ha portato le manette a scattare ai polsi di un egiziano di 22 anni, residente a Nichelino

Già a Capodanno la donna era finita all'ospedale, dove i medici che l'hanno curata le avevano dato una prognosi di 7 giorni per le botte che le aveva inflitto il marito. Ma l'altra notte la situazione è ulteriormente precipitata: l'uomo ha cercato di introdursi in casa, ma la moglie non ha aperto la porta. Accecato dalla rabbia, il marito ha addirittura staccato la luce, lasciando al buio la moglie e il piccolo, pur di costringerla a uscire. 

Si è poi nascosto in cantina, vicino ai contatori, in attesa che la donna scendesse a riavviare la corrente. Ma a trovarlo sono stati invece i carabinieri, che lo hanno arrestato con l'accusa di maltrattamenti.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium