/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | 20 novembre 2019, 12:52

Il calcestruzzo si disgrega e la Città metropolitana mette mano al Ponte di Bibiana

L’intervento durerà almeno fino a marzo 2020 e sono previsti dei periodi con transito a senso unico alternato

Il calcestruzzo si disgrega e la Città metropolitana mette mano al Ponte di Bibiana

7L’effetto dell’acqua e i trattamenti antigelo invernali hanno causato la disgregazione del calcestruzzo e il distacco del copriferro in diversi punti del Ponte di Bibiana, perciò la Città metropolitana di Torino (Cmt) ha lanciato dei lavori di restauro della struttura che si trova nel Comune di Bricherasio.

«A seguito di sopralluoghi effettuati dai tecnici della Direzione Viabilità 2 non sono emersi problemi strutturali, ma è comunque necessario intervenire per un ripristino delle parti ammalorate, al fine di preservare la struttura» spiegano dalla Cmt.

In sostanza verranno rimosse le parti ammalorate di calcestruzzo, verranno trattati i ferri di armatura, per resistere alla corrosione, e verranno ripristinate delle parti strutturali con apposite malte.

I lavori alla struttura realizzata nel 1979 sono stati affidati alla ditta Infrastrutture e Consolidamenti s.r.l. e si concluderanno, compatibilmente con l’andamento climatico della stagione invernale, entro marzo 2020. In certe fasi del cantiere sarà istituito un senso unico alternato.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium