/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 11 novembre 2019, 10:52

Il bibianese Vercellone chiude quinto, sotto la pioggia, il suo primo Europeo di bikejoring

La soddisfazione: «Sono dietro ai protagonisti che da anni si giocano le medaglie a ogni europeo»

Il bibianese Vercellone chiude quinto, sotto la pioggia, il suo primo Europeo di bikejoring

«Una settimana fa fare migliore di Razza con Cino e Miglior sesso Opposto con Kiki all'Insubria Winner speciale Siberian Husky ed 8 giorni dopo essere qui con loro a sporcarsi nel fango e lottare fino alla fine a testa alta...». Queste parole raccontano bene l’esperienza del giovane bibianese Matteo Vercellone, che ha partecipato agli Europei Fistc di Magyarpolány in Ungheria, con la nazionale italiana Fimss. Lui e i suoi Siberian Husky “Sarracino oh oh oh della Contea del Nord” e “Valchiria della Contea del Nord” hanno preso parte alle tre manche di venerdì, sabato e domenica, chiudendo quinti di categoria nel bikejoring a due cani, sulla distanza sprint di 5 km, e portandosi a casa un 24esimo posto assoluto in questa distanza. Il bibianese, sommando i tempi, ci ha messo 44 minuti e 25 secondi, con l’ultima prova durata oltre 16 minuti, complice la pioggia battente. Le medaglie sono andate in ordine a Stefan Finzel (Germania), Viktor Hájek (Slovacchia) e Both Sebestyén (Ungheria).

«Sono molto soddisfatto, perché alla prima esperienza, chiudo come primo tra gli italiani nella mia categoria e sono dietro ai protagonisti che da anni si giocano le medaglie a ogni europeo» commenta Vercellone.

Ecco un estratto dell'ultima manche di ieri mattina.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium