/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 23 ottobre 2019, 09:09

Incidente a Bobbio Pellice: guidatore recuperato dal Soccorso Alpino

Necessarie manovre di corda per ricuperarlo al fondo di una serie di salti di roccia

Incidente a Bobbio Pellice: guidatore recuperato dal Soccorso Alpino

Sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese per recuperare l’uomo finito fuori strada con l'automobile a Bobbio Pellice. 

Intorno alle 19 di ieri i residenti avevano visto i fari di un’auto precipitare nei boschi, lungo la pista forestale che sale da Borgata Sarsenà. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Villafranca Piemonte e Torre Pellice, oltre ai Vigili del fuoco, Aib e la Protezione civile. Non è stato facile per i soccorritori individuare il punto dell'incidente, finché l'auto non è stata trovata al fondo di una serie di salti di roccia a valle di un tornante. La Fiat Panda nera non aveva però persone a bordo e solo verso le 22 è stato trovato il conducente, che era stato sbalzato fuori dall'abitacolo, a circa 7 metri di distanza, e si trovava in condizioni critiche. 

I soccorritori hanno proceduto con la stabilizzazione e l’hanno recuperato con manovre di corda. La pioggia di ieri ha reso impossibile inviare l'eliambulanza e il paziente, un 67enne di Torre Pellice, è stato portato in ospedale con l'autoambulanza.

L’uomo è stato inizialmente ricoverato in prognosi riservata in pericolo di vita all’ospedale di Pinerolo per poi essere trasferito questa mattina all’ospedale CTO di Torino. Dai primi rilievi emerge che l’uomo stava percorrendo la strada sterrata, priva di illuminazioni, in discesa provenendo da una baita di sua proprietà situata più a monte, in prossimità di una curva è uscito fuori strada precipitando per circa 150 metri nel dirupo.

Durante l'intervento di recupero anche l'automobile di un tecnico del Soccorso alpino si è ribaltata, fortunatamente senza conseguenze per i passeggeri.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium