/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 20 ottobre 2019, 09:00

Pragelato vuole portare un po’ di serie A in quota

C’è un progetto per realizzare un campo sportivo per i raduni delle squadre professionistiche di calcio, in particolar modo per le loro giovanili

Pragelato vuole portare un po’ di serie A in quota

Il terreno è già stato individuato e l’obiettivo è ambizioso: portare i raduni delle squadre di serie A di calcio a Pragelato. L’Amministrazione del sindaco Giorgio Merlo si sta muovendo per dare corpo al progetto di realizzare un campo sportivo.

«Nei giorni scorsi io e i miei assessori abbiamo incontrato il direttore generale del settore Sport e turismo della Regione Paola Casagrande – comunica Merlo –. Questo è uno dei progetti che abbiamo individuato già in campagna elettorale».

L’obiettivo è portare squadre professionistiche a fare raduni precampionato in paese, in particolare le loro giovanili. Merlo, grande tifoso del Toro, ha già parlato con i vertici del Torino Calcio, cioè con il direttore generale Antonio Comi.

L’obiettivo di Pragelato è diventare il punto di riferimento della Via Lattea per il precampionato e per la formazione estiva e, per reperire i fondi, è già stata contattata la Regione dal consigliere Valter Marin, ex sindaco di Sestriere, al presidente Alberto Cirio, passando per l’assessore Fabrizio Ricca.

L’area dove dovrebbe sorgere l’impianto si trova lungo il Chisone, dopo le ultime case di Granges, salendo verso la Val Troncea: lì ci sono già terreni che il piano regolatore comunale destina a servizi e quindi possono ospitare un campo sportivo.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium